Home » IL MIO METODO E I SERVIZI » LE VISITE e IL PERCORSO VERSO IL BENESSERE

LE VISITE e IL PERCORSO VERSO IL BENESSERE

LE VISITE e IL PERCORSO VERSO IL BENESSERE - Dietista Dr. Erica Baroncelli

LA PRIMA VISITA

 

La prima visita è indispensabile per inquadrare la situazione generale della persona e il suo stile di vita attraverso:

- Anamnesi personale patologica prossima e remota come la presenza di eventuali patologie, fondamentale per poter elaborare il migliore piano nutrizionale per favorire il miglioramento o la stabilità della condizione patologica in associazione ad eventuali terapie farmacologiche o naturali;

- Anamnesi familiare (familiarità patologica);

- Anamnesi personale fisiologica (menarca, ritmo sonno-veglia, diuresi, alvo ecc…) che indaga dettagliatamente l’ATTIVITA’ FISICA e le ABITUDINI ALIMENTARI.

L’anamnesi alimentare consiste nell’indagare tutto ciò che riguarda l’alimentazione della persona: il comportamento nei confronti del cibo, la qualità e la quantità del cibo, gli orari, le abitudini, le necessità, le richieste ecc… tutto quanto serva a capire, per poi lavorare insieme per agire in modo concreto e mirato verso un cambiamento positivo dello stile di vita;

- Esame obiettivo (rilevazione misure antropometriche, pressione arteriosa e composizione corporea cioè massa grassa, massa magra, acqua e massa ossea); in accordo con il cliente, può non essere rilevato questo punto.

Nella prima visita viene stabilito, in accordo con la persona, come proseguire il percorso terapeutico e quali obiettivi raggiungere, sia dal punto di vista del peso corporeo sia e soprattutto dal punto di vista del comportamenmto alimentare. 

Inoltre viene concordato l’orario e la frequenza dei controlli. La durata della prima visita è di ora.

  

I CONTROLLI

I controlli hanno un tempo di circa 30 minuti, e una frequenza che viene stabilita in accordo alla persona in base al contratto terapeutico concordato.

I controlli permettono di rinforzare positivamente il cambiamento e la motivazione della persona verso uno stile di vita corretto, di chiarire i dubbi, di stabilire gli obiettivi e i criteri ben formati, di migliorare il comportamento, la qualità e la quantità alimentare… insomma  come i gradini di una scala che uno dopo l’altro, costantemente, portano verso la cima, il RISULTATO!

Quando la persona avrà acquisito la giusta consapevolezza di cosa vuol dire avere uno stile di vita corretto e avrà consolidato i miglioramenti comportamentali nei confronti dell’alimentazione e avrà già inizato a perdere peso o a migkiorare altre condizioni patologiche, valuteremo il caso di fornire una guida alimentare che rispecchi il suo fabbisogno energetico e nutrizionale (proteine, carboidrati, grassi, sali minerali, vitamine, fibre), che varia in base ai fabbisogni individuali, alle caratteristiche specifiche della persona e alla presenza di particolari condizioni come gravidanza e allattamento, patologie endocrino–metaboliche, renali, cardiovascolari, gastrointestinali e ipertensione e che sia conforme alle sue abitudini, necessità e desideri.

Lo schema deve essere considerato solo come una traccia, un esempio da seguire e poi costruire le proprie scelte.

In questo modo la persona diventa artefice attivo nella costruzione della propria identità alimentare e diventa consapevole dei suoi reali bisogni nutrizionali; ciò è importante per acquisire il peso salutare personale, migliorare e/o contenere eventuali condizioni patologiche  correlate all’alimentazione e soprattutto mantenere nel tempo i benefici ottenuti.

P.IVA: 02146440462Tel: 347-5065511ericabaroncelli@hotmail.it